Bonus Bebè 2014 per le mamme che lavorano: come ottenerlo

bonus bebe 2014 Bonus Bebè 2014 per le mamme che lavorano: come ottenerlo

Dopo il successo del 2013, il bonus bebè si rinnova anche per l’anno 2014.

300 euro mensili per un massimo di 6 mesi verranno erogati alle mamme lavoratrici per pagare nido o baby sitter ai loro piccoli (può infatti essere richiesto anche per più figli).

Nel caso il contributo venga richiesto per pagare il nido, i soldi vengono erogati alla struttura (che deve rientrare però tra quelle autorizzate dallo Stato) direttamente dall’INPS, mentre nel caso servisse per una baby sitter, la cifra verrebbe erogata tramite buoni lavoro.

Tutte le mamme naturali, affidatarie o adottive in possesso di un regolare contratto di lavoro (anche part-time) possono richiedere il bonus, così come le libere professioniste e le mamme iscritte alla gestione separata.

La richiesta va fatta entro 11 mesi dal congedo di maternità obbligatorio (ed entro 4 mesi dalla scadenza del bando), anche se la mamma ha usufruito parzialmente del concedo parentale (ma in questo caso il bonus bebè può essere richiesto solo per i mesi in cui non si è usufruito di tale servizio).

Per fare la richiesta collegatevi al sito internet dell’Inps e seguite la procedura.

Leggi anche...




Loading Facebook Comments ...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>