Bellezza in gravidanza: prenditi cura di te con poche, semplici mosse

cura-pelle-in-gravidanza

Spesso la gravidanza è un periodo particolare nella vita di una donna: il corpo cambia e si trasforma e può capitare che si abbia un po’ di timore nel vedersi giorno per giorno così diverse. Ti stai chiedendo mamma cosa puoi fare per sentirti bene con te stessa? Semplice, puoi adottare qualche piccolo accorgimento di bellezza che ti servirà durante la gravidanza.

Innanzitutto è molto importante la cura della pelle, in modo particolare quella del ventre e del seno. Queste sono infatti le parti del corpo che sono sottoposte a maggiori sollecitazioni: la pelle dell’addome si deve tendere per fare spazio all’utero che aumenta di volume e anche il seno si ingrossa per prepararsi all’allattamento. Il rischio di smagliature permanenti è quindi molto elevato se non si adotta fin da subito qualche piccolo trucco. Passa ogni sera prima di andare a letto un’abbondante dose di olio di mandorle sul pancione in crescita e sul seno: l’olio di mandorle, che ha proprietà emollienti, servirà a mantenere la pelle elastica e appunto a scongiurare l’insorgere di quelle anti estetiche righe bianche. Puoi sostituire sul seno l’olio con il burro di karité o la lanolina: passalo sui capezzoli e sull’areola per prepararli e ammorbidirli alla suzione del bambino.

Bevi sempre molto acqua, almeno due litri al giorno, per evitare che i liquidi ristagnino soprattutto nelle gambe e possano provocare problemi di circolazione. L’acqua inoltre andrà a favorire il livello di liquido amniotico, cioè quel liquido in cui il bambino è immerso, fondamentale a fine gravidanza: se infatti questo si mantiene buono, c’è meno probabilità che si debba indurre il parto per evitare sofferenze del bambino.

In relazione poi alla circolazione, cerca di camminare molto, se stai bene, visto che è importante non accumulare troppi chili durante la gestazione. Per ovviare al gonfiore, puoi farti fare qualche massaggio linfo drenante che permetta di tamponare questo problema.

In generale cerca di vivere questi nove mesi in maniera serena, senza eccessive ansie per quanto riguarda il tuo corpo: dopo la gravidanza sarai di nuovo tu.